Regina Gritti

Critica, collezionista e curatrice indipendente, sono nata a Venezia e da vent’anni mi occupo di arte contemporanea e comunicazione.

Torna in alto